Installare Ubuntu 7.10 Gusty su HDD esterno +GRUB

Da molto tempo desideravo avere una distro di linux installata su un hard disk esterno, che se collegato si avesse la possibilità di fare il boot da linux o windows e se scollegato, windows partisse da sé, senza corrompersi con l’istallazione di linux. Dopo molte ricerche sul forum di ubuntu ho trovato alcune guide utili, ma purtroppo in inglese. Quindi ho deciso di riassemblare e tradurre le varie istruzioni presenti sul web.

Download di Ubuntu

Scaricate da ubuntu-it.org la .iso di ubuntu 7.10 guisty gibbon (se avete meno di 320 mb di ram scaricate l’alternate) e masterizzatela su CD.

Cambiare il BOOT ORDER

All’avvio del computer entrate nel BIOS (in alcuni casi F2, CANC, ESC, dipendentemente dal computer) e nella sezione BOOT impostate come ordine: 1.DVD/CD Drive 2.HDD USB 3.HDD interno.

Installare Ubuntu

Avviate il computer con il cd masterizzato inserito così che parta ubuntu live e selezionate “INSTALL” . Quando arrivate al punto di dover scegliere l’hdd dove installare ubuntu, assicuratevi di selezionare quello esterno.

Installare GRUB

Nella schermata riassuntiva, prima di installare, selezionate “AVANZATE” per selzionare su quale hard disk installare grub (è necessario selezionare l’HDD esterno per fare in modo che quando lo si scollega dalla porta USB, windows possa partire normalmente; in pratica il boot loader, grub, viene installato sull’HDD USB) e sostituite hd0 con hd1. Infine cliccate su “INSTALL”.

Configurare ubuntu per renderlo compatibile con l’HDD USB

Alla fine dell’installazione non selezionate riavvia, ma aprite una finestra del terminale e seguite i seguenti passi (i comandi sono tra virgolette, da non inserire):

1- Inserire ” sudo mkdir /mnt/ubuntu ” <ENTER>

2- Inserire ” sudo mount /dev/sdb1 /mnt/ubuntu ” <ENTER> (sdb1 è il nome delll’HDD estrno, può variare in base al sistema) per montare l’installazione di ubuntu dell’HDD esterno.

3- Inserire ” sudo mount -tproc proc /mnt/ubuntu/proc ” <ENTER>

4- Inserire ” sudo chroot /mnt/ubuntu ” <ENTER> per accdere come root sull’installazione dell’HDD esterno

5- Inserire ” su ” <ENTER> per accedere come root abilitato a tutto

6- Inserire ” nano /etc/initramfs-tools/modules ” per aprire con nano il file ed aggiungere alla fine del testo presente:”sd_mod” <ENTER>”ehci-hcd” <ENTER>”usb-storage” <ENTER>”scsi_mod” <ENTER>”sd_mod” <ENTER>Poi, per chiudere e salvare premere <Ctrl> + <X> e per confermare <Y>; ciò è necessario per far supportare ad ubuntu l’hdd esterno nel boot

7-Inserire ” nano /etc/initramfs-tools/iniframfs.conf ” e all’inizio del file inserire “WAIT=10″ poi per chiudere e salvare premere <Ctrl> + <X> e per confermare <Y>; questo serve per dare tempo al computer di montare l’HDD esterno al boot (il numero 10 può essere variato a piacimento)

8-Inserire ” mkinitramfs -o /boot/initrd-img. ” <TAB> + <ENTER>, poi ” /lib/modules ” <TAB> + <ENTER>.

9-Inserire ” nano /boot/grub/menu.lst ” e scorrere fino alla fine del file; sostituire tutti i valori (hd1,0) con (hd0,0) e i valori (hd0,0) con (hd1,0), poi per chiudere e salvare premere <Ctrl> + <X> e per confermare <Y>

10- A questo punto riavviate il computer e buona fortuna!

Update: la guida funziona anche per l’installazione su penna USB ::: a volte gli aggiornamenti possono creare problemi con la tabella di grub ::: il comando n°8 può dare un messaggio di errore, ma non nè pregiudica il funzionamento.

Fonte: Aleit

 

Tothebit

About Tothebit

Tothebit