Conversione da flv a mp3 conservando il nome

Mi sono trovato ad avere una serie di file .flv e a volerne estrarne l’audio per avere una raccolta di mp3.
Mi interessava anche però conservare il nome del file originale e non volevo farlo a mano ad uno ad uno per ogni file.

Bastano un paio di righe di script bash (usando ffmpeg) per ottenere il risultato voluto.

Lo incollo qui che magari può essere d’aiuto a qualcuno:

for i in *.flv; do ffmpeg -i “$i” -vn -ar 44100 -ac 2 -ab 192 -f mp3 “`basename “$i” .flv`.mp3″; done

Attenzione agli apici che sono quelli “inclinati”.

Un minimo di spiegazione allo script ci vuole, così potete adattarlo a vostro piacimento:

  • for i in *.flv permette di scorrere i file flv della directory corrente e memorizzarne il nome nella variabile “i”;
  • do esegue il comando successivo;
  • ffmpeg -i “$i” -vn -ar 44100 -ac 2 -ab 192 -f mp3 è la chiamata a ffmpeg con i parametri di frequenza (-ar), numero di canali (-ac), bitrate (-ab) e formato di output (-f). Notate il parametro -i seguito da $i che indica che il file di input (-i) è quello memorizzato nella variabile “i” (precedentemente settata nel for);
  • “`basename “$i” .flv`.mp3″ serve invece a dire il nome del file in output. Basename permette di avere la porzione del nome del file escluse le directory (es: basename /home/pippo/nomefile restituirà nomefile).
Tothebit

About Tothebit

Tothebit