Le 7 divertenti curiosità su Amazon, dai buoni risparmio ai droni

Amazon Droni buono scontoSono sette le curiosità maggiormente interessanti divertenti che Amazon, nel corso della sua storia, è riuscita a far risultare: ecco quali sono.

Amazon ed i 49 minuti di perdita.
Nel 2012, Amazon rimase chiuso per circa 49 minuti, visto che il sito ebbe dei problemi coi suoi server.
Per molte persone, questo potrebbe essere un problema di poco conto, ma per Amazon rappresentò un colpo durissimo, visto che andò incontro ad una perdita pari a circa sei milioni di dollari.
Questo mette in risalto come Amazon sia molto utilizzato ed apprezzato da parte dei clienti, ma mette anche in luce il fatto che il sito debba essere sempre tenuto attivo, in quanto esso, in caso contrario, subirebbe grosse perdite di denaro.


Risparmio garantito su Amazon.
La seconda curiosità consiste nel fatto che, il sito web e-commerce più famoso di tutti i tempi, permette di poter sfruttare numerose promozioni per risparmiare, 
come ad esempio il buono amazon offerto da banche come hellobank.it.
Esso potrà essere ottenuto una volta che si apre il conto con la banca online: il buono Amazon potrà essere utilizzato in un qualsiasi momento e permetterà appunto di poter ottenere un grande risparmio sulla spesa complessiva che si effettuerà sul sito.

I super dipendenti Amazon.
Coloro che lavorano nel magazzino di Amazon possono essere considerati dei veri e propri maratoneti: questo per il semplice fatto che, ogni giorno, ognuno di essi percorre mediamente venti chilometri.
Distanza veramente elevata che potrebbe permettere all’azienda di creare una squadra di corridori e competere coi migliori maratoneti al mondo, vista la loro grande resistenza.

Il CD più costoso di sempre.
Un CD musicale, per quanto possa essere recente e contenere delle ottime canzoni, generalmente costa attorno ai venti euro.
Diversi anni fa, su Amazon fu inserito un CD dal costo di tre miliardi di dollari, comprese spese di spedizione pari a quattro dollari.
Per fortuna, l’ordine venne annullato immediatamente, evitando un crollo economico al cliente che effettuò quell’ordine.

Jeff Bezos, titolare e operatore.
Sono tantissimi gli operatori telefonici che operano per Amazon e forniscono assistenza, ma vi è una persona in particolare che offre tale servizio.
Si tratta del titolare e creatore di Amazon, ovvero Jeff Bezos, che quando non è impegnato nelle facende di direttore, si siede sulla poltrona di Amazon e decide di svolgere il ruolo di operatore telefonico per la sua azienda.

La Florida sempre servita.
Amazon serve una grandissima quantità di clienti al giorno: tra ordini, domande e reclami, gli operatori di Amazon hanno a che fare con quasi venti milioni di clienti provenienti da tutto il mondo.
Si tratta degli stessi abitanti della Florida: Amazon è come se parlasse quotidianamente con tutti gli abitanti dello Stato americano al giorno.

Airprime in arrivo.
Infine, dopo la funzione Prime, ovvero consegne entro ventiquattro ore, Amazon introdurrà Air Prime, che permetterà ai clienti di ricevere immediatamente il prodotto ordinato.
Tale consegna avverrà coi droni e la distanza coperta è di trenta chilometri dal magazzino di Amazon: tale novità dovrà essere però lanciata definitivamente, visto che vi sono stati problemi con l’avviazione che stanno ritardando l’aggiunta di tale servizio.

Susanna Matteini

About Susanna Matteini

Susanna Matteini
è una writer freelance e collabora con diversi siti. Ha una laurea in tasca, quella specialistica in Comunicazione d'impresa e la sua tesi - discussa all'Università degli Studi di Roma ”La Sapienza”- è stata “micromaketing e programmi fedeltà